Trattativa Rinnovo CCNL Federmeccanica Assistal 2020-2022

Il giorno 27 novembre 2019 si è tenuto presso la sede di Confindustria in Roma il secondo incontro di trattativa per il rinnovo del CCNL Federmeccanica e Assistal 2020-2022, dopo quello di presentazione delle richieste da parte di Fim, Fiom e Uilm svolto il 5 novembre presso la sede del CNEL.

Nell’incontro, le Controparti hanno iniziato illustrando i dati economici e occupazionali del settore che mostrano, anche per la congiuntura internazionale, segni di debolezza e hanno poi illustrato il loro punto di vista sulla gestione degli istituti del CCNL attualmente in vigore (mètaSalute, flexible benefits, diritto soggettivo alla formazione, eccetera).

Per la Uilm è giusto valutare come “ha funzionato” il CCNL che andremo a rinnovare, non a caso abbiamo dedicato a questo scopo molte riunioni in tutta Italia tra gennaio e giugno di quest’anno, ma fatto questo, ci sembra ancora più importante capire cosa bisogna fare per raggiungere l’intesa di rinnovo.

Da questo punto di vista, la Uilm ritiene che serva un rinnovamento concreto dell’approccio aziendale che dimostri, con congrui aumenti dei minimi tabellari, che si intende valorizzare il lavoro industriale e le persone che in azienda lo svolgono.

Il prossimo incontro è previsto per il 10 dicembre a Roma, nuovamente presso la sede del CNEL.

Uilm Nazionale